Premio letterario poetico “Una fontana di parole” – Deruta (PG)

da | Set 10, 2019 | News, slides | 0 commenti

Dopo il premio internazionale “Alda Merini”, un nuovo riconoscimento per gli alunni delle insegnanti Giovanna Scarca e Anna Maria Pozzi.

 

Due poesie: “Madre Terra” (della sezione A) e “Ode alla Terra Madre e Sorella” (della sezione B), hanno vinto il Premio Speciale della Giuria al Concorso poetico-letterario “UNA FONTANA DI PAROLE” di Deruta (PG).

I due componimenti, elaborati collettivamente, sono il frutto di un lavoro riguardante i temi della salvaguardia dell’ambiente, della terra, dell’aria, dell’acqua, affrontato in classe terza partendo dal libro di scienze e continuando con la lettura di alcune pagine della Esortazione di Papa Francesco Laudato si’ .

       

La lettura ha stimolato i ragazzi a riflettere e ad intuire le interconnessioni e interdipendenze tra viventi e non viventi, prendendo coscienza di quanto sia necessario operare per il bene della “casa comune”.

I componimenti, insieme alle riflessioni, sono stati successivamente mandati a Papa Francesco che, con una lettera, ha ringraziato i ragazzi e le loro insegnanti manifestando l’apprezzamento per il lavoro svolto.

I due testi sono stati recentemente inviati anche al Concorso poetico-letterario “Una fontana di parole”, incentrato sui temi ambientali, e si sono aggiudicati il Premio Speciale della Giuria, ritirato a Deruta (PG) dalle insegnanti Scarca e Pozzi giovedì 29 agosto 2019. 

Ai giovani poeti, che ora frequentano la Scuola Secondaria di primo grado, i complimenti delle loro insegnanti della Primaria e un’esortazione a continuare sulla strada dell’impegno e della Poesia.